Agnello(Confintesa FP Siracusa): Lavoratori dell’ex provincia, una protesta che non ha fondamenti. - CONFINTESA

Agnello(Confintesa FP Siracusa): Lavoratori dell’ex provincia, una protesta che non ha fondamenti.

Confintesa Fp Siracusa è in prima linea nella tutela dei lavoratori del Ministero della Giustizia che da anni risentono della mala organizzazione e gestione del personale sul territorio. La conferenza Stampa indetta dai 15 lavoratori dell’ex Provincia, avvenuta nell’aula del Consiglio dell’Ordine degli avvocati, per spiegare il motivo della loro protesta ha portato alla luce la grande disparità di trattamento ai danni dei dipendenti del Ministero della Giustizia.  

Il problema – spiega Agnello-  consiste nell’effettiva corrispondenza tra le qualifiche rivestite da questi 15 lavoratori presso l’ente di appartenenza rispetto a quelle attribuite negli uffici giudiziari. Ciò vuol dire che da un lato i lavoratori siracusani del Ministero della Giustizia sono costretti a fare i pendolari, dall’altro gli ex provinciali rivestono ruoli che non sono previsti dai propri CCNL esentandoli, inoltre, dai trasferimenti imposti dalla Corte d’Appello Catanese.

Confintesa FP Siracusa, è disponibile ad aprire un dialogo costruttivo tra le parti atto a risolvere le ingiustizie lavorative riservate al personale del Ministero della Giustizia di Siracusa, sottolineando la gravità di una situazione che è installo da troppo tempo e che deve essere risolta nel minor tempo possibile.” Questo il commento del Segretario Generale di Confintesa FP Siracusa, Luciano Agnello.

 

Recommended For You

About the Author: Martina Boccalini

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: