Anna Rita Amato (Confintesa Sanità Roma e Lazio): Le bandiere sindacali sventolano all’Ospedale San Carlo di Nancy

“Dopo lo stato di agitazione e la nostra richiesta di convocazione presso l’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Roma abbiamo esposto le bandiere di Confintesa Sanità su via Aurelia, davanti l’Ospedale San Carlo di Nancy GVM Care & Research come segno di protesta nei confronti dell’amministrazione e per informare la popolazione evidenziando, in questo modo, le problematiche organizzative dell’azienda e il mancato riconoscimento della nostra rappresentatività sindacale” dichiara il Segretario Confintesa Sanità Privata di Roma e Lazio Anna Rita Amato.

“Nonostante la parte datoriale – prosegue Amato – abbia già richiesto il rinvio dell’incontro, che si sarebbe dovuto tenere il 13 ottobre prossimo, a causa di impegni concomitanti dell’A.D. Dr Sergio Felici per conto dell’avvocato Sonia Gallozzi, confidiamo in una celere fissazione della data di riunione per risolvere la questione e iniziare il confronto sui tavoli aziendali, piuttosto che in strada, per la tutela dei lavoratori e dei pazienti.”

Si unisce alla protesta anche il Segretario Confintesa Sanità Roma e Lazio Antonino Gentile: “A parer nostro appaiono quantomeno singolari se non discriminatorie le relazioni industriali del nosocomio che, da giugno, si rifiuta di convocarci ai tavoli di contrattazione, nonostante la nostra sigla abbia sottoscritto per adesione il CCNL ARIS, fin da maggio scorso “. Conclude Gentile

 

Recommended For You

About the Author: Martina Boccalini

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: