Badii (Confintesa Firenze) Aeroporto di Firenze, chi esulta e chi protesta, ma non si tratta di una semplice passata di cemento.

“Confintesa Toscana si dichiara disponibile ad un dialogo costruttivo con tutte le parti in causa affinché questa disputa politica non si trasformi in un punto di caduta per la città ma diventi un punto di forza. I lavori all’interno del comprensorio aeroportuale di Peretola non sono da sottovalutare. Non si tratta di una passata di cemento ma di un vero e proprio ampliamento, con la costruzione di una seconda pista, che interessa Firenze ma anche comuni limitrofi, come Campi Bisenzio e Sesto Fiorentino.

Il problema sorge quando non si prevedono sin da subito piani adeguati di gestione del turismo e del business legato al maggiore afflusso di viaggiatori e a come ricollocare i lavoratori che si ritroveranno a casa, a cantiere chiuso. Occorre dunque un dialogo tra le parti sociali e gli amministratori dei comuni interessati, insieme all’ente di gestione aeroportuale.” Questo il commento del Segretario Nazionale di Confintesa Toscana, Sandra Badii, inerente all’approvazione del governo di valutazione d’impatto ad ingrandire le piste dell’aeroporto di Firenze.

Recommended For You

About the Author: Manuela Teti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: