Badii (Confintesa Toscana): Ancora morti sul lavoro, Ministro Di Maio è necessario rivedere le norme sulla sicurezza ed intensificare i controlli

“Apprendiamo con sgomento dell’ennesima morte, avvenuta poche ore fa, di un lavoratore a Carrara, travolto da un blocco di marmo.  I soccorritori non sono riusciti a salvargli la vita e ciò che accaduto, oggi, simboleggia la necessità di rivedere le norme di sicurezza nei luoghi di lavoro, molto spesso poco efficaci nella tutela dei lavoratori stessi. Per questo Confintesa Toscana è vicinissima alla famiglia ed ai colleghi di questo lavoratore e chiede al Ministro Di Maio di rivedere le regole sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, anche attraverso un’implementazione dei controlli da parte degli ispettori del Lavoro.

Noi – conclude Badii- di Confintesa toscana ci rendiamo disponibili ad una proficua collaborazione ritenendo indispensabile un confronto tra il Governo e le parti sociale in merito a questa delicata questione”. Questa è la dichiarazione del Vice Segretario Provinciale di Confintesa Firenze e Confintesa Toscana Sandra Badii.

 

Recommended For You

About the Author: Martina Boccalini

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: