Cannavò (Confintesa-UGS Medici):Confintesa propone al Parlamento una legge contro la violenza degli operatori socio-sanitari

Presentata in Parlamento, con una conferenza stampa, una mozione promossa da Confintesa-UGS Medici per tutelare tutti gli operatori socio-sanitari da ogni forma di violenza.

In Italia è necessario istituire, come avviene in Spagna, una giornata mondiale contro il la violenza sui posti di lavoro, con particolare riferimento del settore socio-sanitario; inoltre Il reato di violenza deve essere inserti nel testo unico in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro -T.U.S.L –  recepito dal d.lgs. 81/2008.” Lo dichiara il componente del consiglio Nazionale di UGS-Medici, la Dott.ssa Marina Cannavò.

La violenza fisica ha anche delle ripercussioni psicologiche, che non possono essere né ignorare né sminuite- continua la Psichiatra Cannavò- così come la costituzione di parte civile delle aziende deve divenire obbligatoria per legge. Concludendo la Dott.ssa Cannavò richiama il Parlamento al rispetto dell’art 32 della Costituzione che garantisce <<la tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo>> .

Recommended For You

About the Author: Martina Boccalini

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: