Fischetti (Confintesa-Fenacc): “L’azienda è costituita da beni e Capitale Umano finalizzato alle soddisfazioni dei bisogni umani.”

Si è appena concluso il Convegno organizzato dalla Federazione Fenacc e ospitato da Confintesa presso la Sala Adriana della sede nazionale di Roma – Corso Vittorio Emanuele II 326. Durante l’incontro è stato presentato il libro “Il Valore Tecnologico Umano nei sistemi economici” scritto dal Segretario Generale di Fenacc, Giuseppe Fischetti. Un testo appassionante che ha dato uno punto di vista innovativo, creando un dibattito sul rapporto che esiste tra Capitale Sociale e Capitale Umano.

Bisogna trasformare la finta contrapposizione tra datore di lavoro e dipendente in una dialettica costruttiva”, queste le parole scelte dal Segretario Generale di Confintesa, Francesco Prudenzano commentando il libro e il tema principale del convegno.

Sono intervenuti al tavolo dei relatori anche l’economista Manlio D’Agostino Panebianco, il giornalista Massimo Visconti, nel ruolo di moderatore, L’avv. Giuseppe Fontanarosa e l’Onorevole Antonio Guidi che, durante il suo intervento, ha fornito la sua personale interpretazione di Capitale Umano: “L’imperfezione delle persone è quella che conferisce luce alla normalità”

Recommended For You

About the Author: Martina Boccalini

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: