Gentile (Confintesa Sanità Roma e Lazio): Si pretende trasparenza da parte dell’Umberto I.

Il confronto con il Sindacato sul nuovo Atto aziendale del policlinico Umberto I è un passaggio necessario per garantire la tutela di tutti gli operatori sanitari.” Dichiara il Segretario Regionale di Confintesa Sanità Lazio, Antonino Gentile in merito alle copiose lamentele emerse dalla diffusione del nuovo atto aziendale adottato dal Policlinico Umberto I di Roma.

“E’ indispensabile una maggiore trasparenza e condivisione con tutti i soggetti sindacali, insieme ai doverosi passaggi in commissione sanità della Regione Lazio” -continua il Segretario- “Auspichiamo che, prima dell’emanazione del decreto, il commissario ad acta Nicola Zingaretti ascolti tutte le parti a garanzia sia del diritto di partecipazione, sia per assicurare l’eterogeneità dei punti di vista alle fasi di elaborazione e verifica dei programmi di sviluppo e di organizzazione dei servizi, affinché si possano definire le strategie aziendali della più grande azienda ospedaliera universitaria di Roma.”Conclude Antonino Gentile

Recommended For You

About the Author: Martina Boccalini

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: