Il Governo la smetta di ignorare la rappresentanza del mondo del lavoro

“E’ ormai inammissibile che si continui sulla strada intrapresa dal Governo Conte che elude il confronto con le Organizzazioni di rappresentanza dei lavoratori e delle imprese.” Lo dichiara Francesco Prudenzano in ordine al silenzio che viene da Palazzo Chigi sulla richiesta, presentata da tutte le parti sociali, di essere ascoltate sui problemi del lavoro e della ripresa economica. “Confintesa non vuole far resuscitare una concertazione stile anni novanta, come magari vorrebbero fare altri sindacati, ma semplicemente recuperare il dovuto rispetto per chi quotidianamente rappresenta le istanze del mondo del lavoro. Non è pensabile – continua Prudenzano – che le Organizzazioni sindacali, datoriali e dei lavoratori, che in questi anni, per senso di responsabilità, hanno garantito una pace sociale accettando anche scelte impopolari tra i propri associati, oggi vengano ignorate da questo Governo che si definisce del popolo ma poi nei fatti non tiene conto delle proposte che vengono proprio da quel popolo che produce ricchezza e rappresenta uno strumento di democrazia irrinunciabile per il progresso civile di questo Paese. Se l’obbiettivo della maggioranza di Governo – conclude Prudenzano – è quella di eliminare ogni forma di intermediazione tra esecutivo e mondo del lavoro allora si porrebbero seri problemi per la tenuta democratica in Italia.” 

Recommended For You

About the Author: Manuela Teti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: