Il voto per le RSU, una occasione per cambiare

Si è chiusa ieri la prima fase di questa importante campagna elettorale con la scadenza dei termini per la presentazione delle liste dei candidati RSU nel pubblico impiego. È da queste elezioni che vogliamo ripartire per rilanciare il nostro programma e arrivare ad un nuovo Contratto Collettivo innovativo e premiante – dichiara Francesco Prudenzano, Segretario Generale di Confintesa.

Infatti, subito dopo la firma di questo Contratto-Ponte, che scadrà il 31 dicembre prossimo, lo abbiamo disdettato e non intendiamo rinnovarlo alle stesse condizioni.

La parola passa ora ai lavoratori che, se sono pienamente soddisfatti del Contratto sottoscritto il 12 febbraio, potranno continuare a votare per le OO.SS. che hanno sottoscritto l’Accordo con il Governo del 30 novembre 2016, ponendo tutti i “paletti”, anche economici, per il nuovo Contratto pochi giorni prima del fallimentare Referendum.

Se invece i lavoratori vogliono cambiare gli equilibri consolidatisi da troppo tempo, se vogliono ripristinare le regole e, prima tra tutte, attuare l’art. 39 della Costituzione, Confintesa si propone come interlocutore leale e trasparente, anche nelle scelte difficili.” conclude Francesco Prudenzano.

Recommended For You

About the Author: Segreteria

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: