La Segreteria Nazionale Confintesa Sanità e la Segreteria Generale Confintesa vogliono chiarire in maniera ufficiale i provvedimenti presi nei confronti dei responsabili di Confintesa Sanità Roma e Lazio

La Segreteria Nazionale Confintesa Sanità e la Segreteria Generale Confintesa vogliono chiarire in maniera ufficiale i provvedimenti presi nei confronti dei responsabili di Confintesa Sanità Roma e Lazio, Anna Rita Amato e Antonino Gentile.Le motivazioni che hanno portato alla sospensione dei due sindacalisti da tutte le cariche organizzative risiedono nella violazione delle regole dello statuto della Confintesa Federazione Sanità art 12 che recita:

Qualunque iscritto che svolga attività contraria o lesiva d’indirizzo della Federazione è passibile, su decisione del Collegio dei Probiviri (art 10), alle seguenti sanzioni disciplinari:

la deplorazione con diffida, la sospensione dai 3 ai 12 mesi, con destituzione da eventuali cariche sindacali; l’espulsione dalla Federazione.

Tale decisione è scaturita dalla mancata osservanza dei i principi più basilari dell’organizzazione stessa ossia quello di seguire le regole interne. La mancanza di disciplina e del rispetto delle regole, sono stati elementi decisivi per il provvedimento di sospensione definitiva stabilita dal Collegio dei Probiviri che ha ritenuto inaccettabile il comportamento dannoso nei confronti della Federazione.

Riteniamo, altresì, che la condotta intrapresa sia stata lesiva soprattutto verso i lavoratori in quanto le azioni poste in essere, azzardando manifestazioni di forza unilaterali, chiudono ogni spazio ad una efficace e duratura iniziativa sindacale volta alla risoluzione delle problematiche e non all’accanimento dispotico di pochi.

Recommended For You

About the Author: Martina Boccalini

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: