Lavoro Agile garantisce una modalità di lavoro flessibile che mette al centro il lavoro e i lavoratori

Il mercato del lavoro necessita di nuovi strumenti che consentano l’ottimizzazione organizzativa e la riduzione dei costi”. Lo dichiara Giancarlo Lustrissimi, segretario generale di Confintesa RomaCapitale, commentando l’evento sul Lavoro Agile organizzato dal Dipartimento delle Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio.

A parlare del futuro del lavoro oggi a Roma si sono riuniti 49 soggetti pubblici e 29 aziende private, che includono complessivamente 11.000 lavoratori.

La Pubblica Amministrazione deve guardare al futuro e sfruttare le potenzialità di una modalità di lavoro flessibile –continua Lustrissimi – che prenda in considerazione la possibilità che il lavoratore svolga la propria attività da remoto, a casa o in qualunque parte del mondo. E’ un metodo che guarda al futuro, perché permette a dipendenti pubblici e privati di poter gestire in maniera più dinamica la propria professionalità e, al contempo, dedicare più tempo alla famiglia. Oggi siamo abituati a quantificare il lavoro in base alla presenza fisica del lavoratore nel suo ufficio, ma non sempre questa è garante di una reale produttività. Nel futuro, invece, noi di Confintesa crediamo nella possibilità di misurare il lavoro in base al risultato ottenuto. Il vantaggio– conclude Lustrissimi – è reciproco sia per il lavoratore che per il datore di lavoro. Il dipendente, in tal modo, può gestire il proprio tempo come meglio ritiene opportuno puntando sugli obiettivi da raggiungere, le aziende e le amministrazioni pubbliche, dall’altro canto, vedrebbero aumentare la propria produttività”.

Recommended For You

About the Author: Ufficio Stampa

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: