Al Mauriziano di Torino gravi inadempienze verso i lavoratori

“Confintesa Sanità vuole manifestare il suo disappunto per le irregolarità che si susseguono nel gestire le relazioni sindacali da parte dell’azienda Mauriziano di Torino.” Lo dichiara Francesco Lippo segretario di Confintesa Sanità di Torino. “Vogliamo anche evidenziare carenze nella gestione del personale che inducono a turni di lavoro massacranti e non idonei al corretto svolgimento delle mansioni di assistenza ai pazienti da parte degli operatori. In particolare – continua Lippo – Confintesa intende portare alla luce alcuni inadempimenti gestionali da parte dell’azienda tra i quali la mancata sostituzione delle maternità o le lunghe malattie, costringendo i dipendenti ad estenuanti turni di 12 ore, oppure il cambio degli orari in fase sperimentale istituito a marzo 2018 e che avrebbe dovuto concludersi a settembre ma che di fatto prosegue e che non ha portato a nessun vantaggio per nessun dipendente. Confintesa Sanità – conclude Lippo – da la sua disponibilità per un confronto senza preclusioni o pregiudizi al fine di trovare soluzioni efficaci, celeri e legittime. Continueremo a manifestare il nostro disappunto qualora non si ponga rimedio e si perseveri con un comportamento che lede la dignità dei lavoratori.”

Recommended For You

About the Author: Manuela Teti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: