Lustrissimi (Confintesa Roma Capitale): Con la fine delle elezioni, pretendiamo risposte dalla sindaca Raggi per i disabili non assunti.

“Confintesa Roma Capitale sta tentando con ogni mezzo di portare all’attenzione della sindaca Raggi la grave indifferenza che stanno subendo, da anni, i disabili idonei al concorso indetto ai sensi della Legge 68/99 dal Comune di Roma nel lontano 2012 per il profilo professionale di “Istruttore Urp”. E’ necessario precisare che questo specifico settore professionale risulta fortemente sotto organico, ciò sta causando importanti disservizi per la cittadinanza che sono ingiustificabili. La pretesa che questi lavoratori avanzano è un loro diritto, visto che le assunzioni di cui alla Legge 68/99 sono obbligatorie, svincolate dai blocchi di turn over, al di fuori di budget assunzionali e possono essere anche soprannumerarie.

La richiesta di incontro presentata da Confintesa Roma Capitale è stata elusa da un silenzio inaccettabile. Per il ruolo istituzionale che riveste La sindaca Raggi, è inammissibile che il primo cittadino di Roma ignori la problematica, declini incontri ed eviti di fornire alcuna risposta a chi legittimamente aspetta da anni di essere assunto.

A questo punto, ci chiediamo a cosa serva un sindaco se non riesce a tutelare nemmeno i cittadini che hanno diritto ad essere assunti. “

Questo è quanto dichiara Giancarlo Lustrissimi, Segretario Generale Confintesa Roma Capitale

Recommended For You

About the Author: Manuela Teti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: