Monaco(Confintesa Trapani): Hotspot di Milo, ritardi inaccettabili sugli stipendi.

“Il Personale dell’Hotspot di Trapani Milo è stato messo a dura propria dalle Istituzioni che non paga gli stipendi ai dipendenti da mesi. Una condizione invalidante per tutti i lavoratori che, nonostante i digiuni salariali a cui sono sottoposti, cerca di mantenere alti gli standard e l’efficienza del centro di accoglienza per gli immigrati.

Gli addetti vivono in una condizione di incertezza lavorativa che non intacca la loro l’etica professionale e che va al di là del compenso salariale mensile; per questo lo Stato deve necessariamente trovare soluzioni idonee e veloci atte a restituire ciò che spetta agli operatori e riconoscere il valore del loro lavoro”. Questa la dichiarazione  del Segretario Generale di Confintesa Trapani, Giuseppe Monaco, che, assieme agli RSA Confintesa, Baldassare Curseri e Vincenzo Maniscalco, denunciano il disagio dei lavoratori trapanesi.

Recommended For You

About the Author: Martina Boccalini

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: