Prudenzano (Confintesa): Autoriforma della rappresentanza. Primo passo l’abolizione della pensione aggiuntiva per i sindacalisti

“L’assemblea dei Segretari Generali di ieri ha affrontato il dibattito sulla crisi delle forme di rappresentanza. Le tematiche trattate durante il dibattito hanno toccato temi di rilevanza pubblica riscontrando il totale consenso da parte dei partecipanti, uniti dalla volontà di stimolare riforme capaci di dare vita a una nuova classe sindacale” Dichiara il Segretario Generale di Confintesa, Francesco Prudenzano, a margine della II convention dei Segretari Generali svolta a Roma l’11 settembre scorso.“Uno degli obiettivi più importanti che Confintesa vuole ottenere -spiega il Segretario- è l’abolizione della c.d. Legge Mosca. Una norma fin troppo strumentalizzata dal mondo politico e sindacale e che allontana il sindacato dai lavoratoriInoltre Confintesa ha deciso di prendere una posizione di forte contrasto nei confronti del Fiscal Compact con l’organizzazione di eventi contro la sua entrata in vigore prevista per il 31 dicembre prossimo.

Saranno numerose le sfide che ci attendono e che ci sottoporranno al giudizio dell’opinione pubblica mettendo in evidenza degli aspetti del sindacato decisamente innovativi.” Conclude il Segretario Prudenzano.

 

Recommended For You

About the Author: Martina Boccalini

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: