Prudenzano (Confintesa): Niente di nuovo al ministero dell’Interno. Resta la confusione tra il personale civile e della polizia negli uffici.

Il Sottosegretario all’interno, on. Bocci, nell’incontro di oggi pomeriggio con i sindacati, ha comunicato che non c’è ancora una soluzione per ‘liberare’ circa 25.000 poliziotti dai compiti amministrativi per dedicarli alla sicurezza dei cittadini. “È una vicenda nata con la smilitarizzazione della Polizia del 1981 e mai risolta, neppure in questo caso. Eppure il marzo scorso il ministro Minniti aveva dato un input chiaro: riallineare le funzioni del personale civile e del personale di Polizia, ovvero l’utilizzo del personale di Polizia per la sicurezza dei cittadini e non per svolgere pratiche burocratiche.” dichiara il Segretario Generale di Confintesa, Francesco Prudenzano .

Spiace vedere che questa vicenda viene tirata fuori sempre in momenti politicamente rilevanti, senza mai essere risolta, specie in questo momento in cui la questione della sicurezza è sulle prime pagine di tutti i giornali quotidianamente“. Conclude il Cooordinatore Nazionale del Ministero dell’Interno, Vincenzo Di Lalla.

Recommended For You

About the Author: Martina Boccalini

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: