Sammarro (Confintesa LC): Confermato il principio di legge sulla mobilità dei professori anche dal Tribunale di Ravenna

“Il Tribunale di Ravenna ha dichiarato l’illegittimità delle previsioni del CCNI sulla mobilità del 2016/2017 del comparto Scuola per contrasto con quanto previsto nella 107/2015 e, di conseguenza, ha riconosciuto legittima la richiesta di mobilità della ricorrente, consentendole il riavvicinamento a casa.

Anche questa volta è stato impugnato il principio dell’accantonamento dei posti previsto dal CCNI, in favore dei docenti immessi in ruolo nel 2015 dalle graduatorie del concorso del 2012. Norma fittizia che ha gravemente danneggiato migliaia di docenti con maggior punteggio nella procedura di mobilità.” Questo quanto dichiarato dal Segretario Generale di Confintesa LC, Adele Sammarro, a margine della pronuncia del Tribunale di Ravenna che ha riconosciuto legittima la richiesta di mobilità della ricorrente, consentendo ad una nostra iscritta di “ritornare a casa”.

Confintesa LC esprime la propria soddisfazione per l’ennesima pronuncia a favore alla quale ne seguiranno molte altre dove i nostri assistiti potranno vedere riconosciute le loro ragioni.” Conclude Adele Sammarro.

nostri assistiti potranno vedere riconosciute le loro ragioni.” Conclude Adele Sammarro.

Recommended For You

About the Author: Martina Boccalini

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: