Governo: serve un esecutivo ma non per gli inciuci

“La mossa di Salvini e il comportamento ambiguo del Pd e del M5S rischia di rinviare, sine die, le poche regole base sul mercato del lavoro e sulla rappresenzanza, fondamentali per un paese civile e, in ultima analisi, per dare risposte a occupazione e salari”. Lo dichiara Francesco Prudenzano, segretario generale di Confintesa
“Solo con regole certe e generali si puo ottenere un rilancio della produzione e un miglioramento complessivo dei salari – continua Prudenzano – ed invece leggo che si vuole approfittare, ancora una volta, di questo periodo grigio per definire inciuci, stabilendo una estensione erga omnes dei contratti senza la liberta di scelta di rappresentanza per lavoratori ed imprese, ma congelando lo status quo degli anni ’50. Si vuole far passare per urgente quello che non è neppure importante e disattendere, ancora una volta e chissa per quanto tempo, quello che e realmente importante”.
“Chiaro che ci vuole un governo per una legge di bilancio adeguata – conclude Prudenzano – chiaro che occorre rinnovare i contratti, dei quali solo quelli della p.a. sono basati sulla libera scelta della rappresentanza, ma non dobbiamo gettare alle ortiche quello che e stato fatto sul piano delle regole generali: le leggi sul salario minimo e sulla misurazione della rappresentanza”.

Recommended For You

About the Author: Segreteria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.