Ilva e Alitalia dimostrano che il Governo non ha una sua politica economica e industriale

“Il caso Ilva e la crisi di Alitalia mettono in risalto la completa assenza di una politica economica e industriale del governo che non riesce a trovare soluzioni adeguate per la loro situazione.” Lo dichiara Francesco Prudenzano Segretario Generale di Confintesa. “I dati ufficiali ci dicono che l’Ilva perde due milioni al giorno e che Alitalia è ormai al collasso finanziario ma il Governo anzi i Governi che negli ultimi anni si sono succeduti hanno sempre sottovalutato quanto stava avvenendo in due settori strategici per il Paese. Sia Ilva che Alitalia – continua Prudenzano – sono due disastri annunciati che mettono a rischio decine di migliaia di posti di lavoro.

Inoltre – conclude Prudenzano – per quanto riguarda l’insediamento siderurgico di Taranto è inaccettabile che l’inerzia del Governo condanni tutta una comunità a scegliere se morire di fame o morire di tumore. Il Presidente del Consiglio Conte e tutto il governo si faccia carico di trovare soluzioni che mettano fine a due crisi aziendali che possano garantire la continuità operativa di Alitalia e, per quanto riguarda Ilva, pongano in salvaguardia sia i livelli occupazionali che le tutele della salute dei Tarantini. Per questo è necessario un piano straordinario sia per Taranto che per Alitalia considerando che la siderurgia e la compagnia aerea di bandiera rappresentano due capisaldi dell’economia Italiana”.

Recommended For You

About the Author: Lorenzo Perrone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.