Prudenzano (CONFINTESA): ”Almaviva – inaccettabile il licenziamento di 3000 persone nel Sud Italia”

20160322025342 “Non si possono mettere in mobilità 3000 persone di cui 1670 solo a Palermo. Siamo vicini a tutti i lavoratori, scenderemo con loro in piazza e come tutte le altre sigle sindacali siamo pronti alla protesta.”

dichiara Francesco Prudenzano, Segretario Generale di CONFINTESA, in relazione alle dichiarazioni della società Almaviva Contact (gigante dei call center in Italia) che nelle scorse ore ha annunciato il taglio di 2990 dipendenti in tre delle sue sedi italiane. Colpita soprattutto Palermo dove sono previsti 1670 licenziamenti, 920 a Roma e 400 a Napoli. Almaviva ha già comunicato ai sindacati e al ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali l’apertura della procedura di riduzione del personale, “nel quadro di un complessivo piano di riorganizzazione aziendale”. In una nota hanno precisato che il piano, coinvolge il 6% del personale attualmente in forza al gruppo a livello globale (50mila persone in sette Paesi).
“CONFINTESA chiede al Governo di intervenire per evitare l’emergenza sociale che può derivare da questa situazione!” conclude Prudenzano.

Recommended For You

About the Author: Segreteria

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.