Una delegazione di Confintesa ha incontrato oggi il Vice Presidente della Camera dei Deputati, Onorevole Giorgio Mulè, e il Presidente della XII Commissione Affari Sociali, Onorevole Ugo Cappellacci. La delegazione di Confintesa era composta dal Segretario Generale Francesco Prudenzano, dal Presidente Massimo Visconti, dal Segretario Generale di Confintesa Sanità Domenico Amato e dal Segretario Generale della Regione Sicilia Antonio Russo.

 

Al centro dell’incontro vi è stata la discussione della proposta di legge per l’incardinamento e il riconoscimento giuridico della figura professionale dell’autista soccorritore.

 

Sia il Vice Presidente Mulè che il Presidente Cappellacci hanno espresso il loro pieno sostegno all’iniziativa, assicurando un impegno concreto affinché la proposta di legge venga approvata il prima possibile. Tale riconoscimento è fondamentale per valorizzare il ruolo determinante degli autisti soccorritori che fino ad oggi si sono visti negare il diritto ad avere riconosciuta la loro attività all’interno di una specifica figura giuridica .

 

In aggiunta, il Presidente Cappellacci ha confermato che Confintesa sarà convocata in audizione presso la XII Commissione per approfondire ulteriormente la questione e fornire il proprio contributo tecnico e professionale.

 

Un altro argomento di rilevanza trattato durante l’incontro ha riguardato i contributi figurativi dei dipendenti della Regione Sicilia. Su questo tema, sia il Vice Presidente Mulè che il Presidente Cappellacci hanno garantito ai sindacalisti di Confintesa il loro pieno appoggio per trovare una soluzione rapida ed efficace.

 

Confintesa esprime la propria soddisfazione per l’esito dell’incontro e confida nel supporto delle istituzioni per raggiungere risultati concreti a favore dei lavoratori rappresentati.

Visualizzazioni: 174

Articoli simili